INSTAGRAM PER ARTISTI, COME TROVARE IL GIUSTO EQUILIBRIO

Instagram per artisti è diventato nel tempo un binomio sempre più ricorrente. Instagram è lo strumento che ti consente di cercare, vedere, imparare, fare amicizie, condividere, competere e vendere. Sono tantissime le possibilità ed è molto difficile trovare il giusto equilibrio: un equilibrio tra investire tempo in eccesso e sprecare tempo prezioso.

INSTAGRAM PER ARTISTI, COME TROVARE IL GIUSTO EQUILIBRIO
L’illustrazione con la quale ho partecipato alla challenge #drawthisinyourstyle di @kelogsloops

Per trovare il giusto equilibrio, dovrai confrontare i tuoi obiettivi smart (di cui abbiamo parlato nello scorso articolo) con le azioni che fai quotidianamente su Instagram. Molte di queste le fai per ottenere dei risultati come maggiore visibilità, potenziali clienti e migliorare una tecnica artistica. Spesso però le tue aspettative non vengono soddisfatte e di conseguenza ti butti giù e ti dimentichi dei tuoi obiettivi.

Vediamo insieme come trarre il massimo beneficio da Instagram per artisti, correggendo queste 4 abitudini:

CALCOLA QUANTO TEMPO SPENDI AL GIORNO SU INSTAGRAM DA UTENTE PASSIVO*

E’ normale avere altri interessi oltre all’arte e Instagram è pieno di profili dedicati ai viaggi, alla cucina, all’arredamento e così via… Pensa a quanto tempo disponibile hai in un giorno; se si tratta di 3 ore, sei sicuro di volerne spendere un terzo solo a scorrere foto sui social? Se la risposta è sì, allora la tua priorità non è fare arte. Se la risposta è no, calcola quanto tempo sprechi al giorno e cerca di ridurlo il più possibile.

SCEGLI DI SEGUIRE SOLO ALCUNE DELLE #CHALLENGES ARTISTICHE PROPOSTE

Le challenges sono nate su Instagram per dare più visibilità agli artisti. Negli ultimi mesi ne sono nate tantissime e, nel tentativo di seguirle tutte, si rischia di perdere di vista i propri progetti. Come scegliere a questo punto a quali sfide partecipare? Decidi in base ai soggetti proposti, alla visibilità che ne consegue, alla fattibilità e alle tempistiche richieste. Per esempio, se la challenge presuppone un dipinto al giorno è facile intuire che non avrai il tempo di fare nient’altro per te stesso.

Le sfide a cui ho partecipato maggiormente e che consiglio tuttora sono le #drawthisinyourstyle **. Quando l’artista che ammiri propone una tale iniziativa, è da fare al volo! Essere stata ricondivisa da artisti come @kelogloops mi ha dato tantissimo entusiasmo, motivazione e fiducia nella mia arte. Oltre alla soddisfazione personale, ne ha conseguito anche una forte visibilità e la proposta ben retribuita di illustrare un racconto (vi lascio qui il video dedicato).

NON PENSARE CONTINUAMENTE AI TUOI NUMERI

Controllare sempre l’oscillazione del tuo numero di followers su Instagram non ti farà raggiungere un giusto equilibrio, né artistico né psicologico. Avere mille followers o averne dieci mila non cambierà la tua situazione economica. Fino ad un paio di anni fa, avere un numero alto attirava le collaborazioni con diversi brand di materiali artistici. Oggi succede spesso il contrario, i numeri piccoli sono sinonimo di comunità più solide e meglio seguite. L’importante è, quindi, creare nel tuo profilo artistico legami solidi e sinceri con le persone che apprezzano la tua arte. Sono sicura che l’impegno paghi sempre alla fine, i numeri no.

PASSA MENO TEMPO A GUARDARE GLI ALTRI ARTISTI

Instagram è stato per me uno strumento molto utile per conoscere altri artisti e anche per imparare. Oggi ci sono decisamente molti più contenuti “gratuiti”: dirette, freebies, workshops… E’ proprio per questo che devi ancora una volta scegliere cosa è importante per te e cosa effettivamente ti aiuterà a migliorare la tua arte. Il mio consiglio è di annotarti in che modo ti è stato utile seguire un determinato contenuto su Instagram. Renderti conto dell’utilità ti aiuterà la prossima volta a scegliere tra seguire una diretta di un’ora su Instagram e fare pratica per conto tuo. Questo ragionamento vale per molti contesti ed è un primo passo per tener fede ai propri obiettivi piuttosto che distrarsi inutilmente.

Questi consigli non sono mirati a giudicare, bensì a prendere coscienza del proprio tempo a disposizione. Spesso la verità è difficile da accettare ed è ancora più difficile correggere un’abitudine. Io in primis mi sto mettendo alla prova per utilizzare il mio tempo in maniera più astuta e fruttuosa. Anche una sola ora risparmiata significa una meritata ora di riposo.

*L’utente passivo è colui che si limita a guardare i contenuti degli altri utenti.
** #drawthisinyourstyle è la sfida che richiede di ricreare nel proprio stile l’illustrazione proposta da un artista. C’è chi la rifà pari pari e chi invece ne apporta delle modifiche pur mantenendola simile all’originale. L’artista che propone tale sfida indica eventuali regole da seguire e/o hashtags diversi da riportare nella descrizione.

INSTAGRAM PER ARTISTI, COME TROVARE IL GIUSTO EQUILIBRIO
1 Comment
Meno recenti
Più recenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Fabbri Serena Elisa
Fabbri Serena Elisa
3 mesi fa

Mille grazie Madalina come sempre i tuoi consigli sono per me preziosi…in effetti i social sono si utili ma anche di distrazione verissimo graziee